Quando nel 2012 abbiamo visto per la prima volta i vigneti della collina di Sant’Anna dei Bricchetti è nato immediatamente un legame speciale tra quel luogo ed il nostro sogno di creare un’azienda vinicola capace di interpretare il Monferrato attraverso dei vini tradizionali ed innovativi al tempo stesso.

IMG_2535

Le bottiglie nate da quell’incontro sono il mezzo con cui esprimiamo il nostro amore per il territorio attraverso le diverse sfaccettature dei due vitigni principi e ambasciatori del Monferrato il moscato e la barbera.

A pochi mesi del termine della ristrutturazione della Cascina del Culunel abbiamo voluto aggiungere un nuovo linguaggio al nostro racconto di amore e vino, quello dell’arte.
Ispirati dai colori simbolo di Costigliole d’Asti, comune in cui sorgono i nostri vigneti, e dalle forme del suo paesaggio con l’artista Daniela Montrucchio abbiamo creato lo stemma ora impresso sulla facciata del nostro cascinale.

La pittrice è stata infatti capace di riassumere in un disegno i valori su cui si fonda la nostra azienda e che lei stessa illustra con le seguenti parole: “Lo stemma è nato dal desiderio di contraddistinguere un’attività in stretta relazione con l’amore verso la terra, la natura e il territorio, identificando fortemente la famiglia, che per i proprietari è un valore indispensabile. Lo scudo centrale è delimitato da una cornice azzurra, a ricordare lo stemma di Costigliole, affermando l’importanza del legame al territorio dei possedimenti di Sant’Anna dei Bricchetti e indica solidità e sicurezza. Al suo interno le fasce rimandano all’astrazione dei filari, ove si coltivano i vitigni affacciati al possente Monviso, che si scorge in lontananza. I colori sono quelli della terra e rimandano all’amore per le proprie origini, infatti il marrone ricorda la pazienza e la tenacia del lavoro dei campi, mentre l’azzurro delle fasce più sottili è simbolo dell’elemento acqua e perciò fertilità. Le iniziali SAB dominano ad identificare la proprietà. Gli elementi decorativi esterni in tinta pietra sono possenti e danno idea di stabilità e fortezza. L’allegoria della vita si riscontra anche nei due tralci di vite (vini rossi e vini bianchi) e nelle foglie di vite, simboli di benessere e felicità.”

IMG_2531

Un nostro personale tributo a Sant’Anna dei Bricchetti, una collina abbracciata da vigneti che guardano al Monviso. A un luogo magico che ci ha permesso di realizzare il nostro sogno ed i vini che avevamo nel cuore.